Valutazioni gratuite tramite WhatsApp! 3355602377
TEL: 075395346

Piatto maiolica rosso Eugenio Pattarino figure stile astratto – ‘900

500,00

Piatto in maiolica con figure, stile astratto e primitivista, realizzato da Eugenio Pattarino (1885-1971) nel ‘900

Per info 335 5602377

Descrizione

Piatto in maiolica con figure, stile astratto e primitivista, realizzato da Eugenio Pattarino (1885-1971) nel ‘900. Ottime condizioni.

L’articolo è corredato di certificato di autenticità.

Misure: 39cm (diametro).

Eugenio Pattarino: scultore e ceramista, nasce a Firenze nel 1885 dove frequenta l’Accademia di Belle Arti, allievo di Giovanni Fattori, completando i suoi studi a Venezia e a Francoforte. Esordisce nella sua attività artistica come scultore realizzando opere marmoree di grande interesse e intorno alla fine degli anni Trenta avvia, insieme al figlio Ranieri, una sua fornace, la “C.A.P.E.F.” (Ceramiche Artistiche Professor Eugenio Pattarino), situata in via Squarcialupi 2 a Firenze, dove realizza maioliche, terraglie e terrecotte in stile moderno, tradizionale e antico, e dove raccoglie intorno a sè, negli anni del dopoguerra, una nutrita selezione di grandi ceramisti provenienti da tutta Italia. Tra i Tanti collaboratori della ditta troviamo anche i faentini Timo Bernabè e Maurizio Morigi. Nei primi anni Cinquanta la produzione di Eugenio Pattarino è costituita soprattutto da manufatti in stile primitivista e astratto che nella seconda metà del decennio è sostituita da una produzione di piccola statuaria in terracotta o terraglia smaltata, produzione che incontra un vasto favore di pubblico e che continua per tutto l’arco del decennio successivo. Eugenio Pattarino, interrotta l’attività di ceramista nel 1966, muore a Firenze nel 1971.

Solo da Antichità S. Andrea – mercato d’antiquariato in Umbria.